Le band e gli artisti che (fino ad oggi) aderiscono attivamente al progetto

REECOOVER SKIANTOS KE FAN KOVER DI SE STESSI
da Bologna, sopravissuti inaciditi di scarsissimo talento. Tirano avanti sfruttando i giovani in ritrite autocelebrazioni. Non ce la faranno mai.

ReeCoover  page 

 

 

FRENCH KISS

& ALOHA ALOHA BEACH

da Bologna, il top del pessimismo cosmico, suonano da dio ma non hanno mai visto la madonna. Ansiosi e catastrofisti, sono tutti intolleranti (al glutine) 

French Kiss page 

 


TANGE'S TIME

da Modena, esperti in inciampi, goliardici custodi della secchia..portabandiera del demenziale all'aceto balsamico
Tange's Time page

 

PINGUINI TATTICI NUCLEARI

da Bergamo, flusso virtuoso di musica guizzante e molteplici curiose parole. Fanno imbestialire i perbenisti del fallimento programmato. 
Pinguini page

 


SAPONE INTIMO
da Modena, pluripremiati virtuosi dell’infradito, sono magri ma frequentano gente obesa, si credono belli ed incompresi

Sapone Intimo page 

I MAIALI IN INGLESE

da Bologna, l’analfabetismo delle periferie irrompe in melanconiche ninna nanne punk e travolgenti invettive 

I Maiali page 


I CAMILLAS
da Pesaro, trio spasmodico, sopraffini seniores della contraddizione, elettronici percussivi ossessivi imprevedibili. Sconsigliato ai cardiopatici

I Camillas page 


BEER BRODAZ
da Roma, spumeggianti come un birrificio esploso, misteriosi e paraculi come un luna park chiuso! Da non perdere.

Beer Brodaz page 


TASTE OF CINDY

da Modena, giovanissimi, spietati, romantici e impuniti.

Taste of Cindy page 

LA TOSSE GRASSA

da Recanati, si spande rappando umorismo da orsi. Leopardi risorge...ma poi anche lui prende parte alle orge.

Tosse Grassa page 


GIN GERANI

da Bologna, incorreggibile super-ego folletto, uomo orchestra diplomato, dongiovanni spudorato

Gin Gerani page 


EH ?!

dal grande Sud, congrega di innumerevoli fuorisede, festosi strimpellatori ultramediterranei, stupefatti scopritori della bicicletta

EH?! page


CIALTRON ESTON
da Bologna, sei spiritati rockettari ben frollati da una lunghissima gavetta esasperante il cialtronismo come religione

Cialtron Eston page 

 


RICCARDO PARADOZ Y LOS MOJITOS
dalla Sardegna, adottato da Bologna (ma senza residenza). Istrione, onnipresente, baluardo del fuorisedismo petroniano. Accompagnato da un'insospettabile band di professionisti

Paradoz page


ACUSTICAZZI

dal grande Sud, intolleranti alla carriera cultori dell’Erasmus, infliggono con simpatia triplice ironia in triplice melodia
Acusticazzi page


TONY VERNICE

dall'Abruzzo a Torino, autocantautore senza band non piace alle ragazze se non quando imita se stesso..a volte piace
Tony Vernice page


I CARRELLI ELEVATORI 

dal grande Sud, rifacendo con ardore gli swingosi anni sessanta azzeccano a volte una bella nota che canta

I Carrelli page

CLAUDIO PALUMBO & BOTTARGA GIRLS

dal Catania,  buona sostanza grezza, melanconia lagnosa e incazzature vere, gusto amaro sotto il vulcano

LINO E I MISTOTERITAL
da Bologna, anziani senatori della tiritera demente. Perseverano in un'improbabile giovinezza di pensiero
Lino page


LANGUIDOGRATTA

(MARCO NUCCI)
 da Castiglion dei Pepoli, enigmatico versatile e geometrico, dal fumetto prestato alla musica e al tabagismo alcolico compulsivo

Languidogratta page


SILVACORE
da Ivrea, dalla mente di Silvano Corelli, rock alternativo e deviazioni sociali/sessuali. Odiatissimo dai radical chic. Suona esclusivamente chitarre autocostruite

Silvacore page


PRO EVOLUTION JOINT
 da Bologna, crew molteplice di ripide schegge pirotecniche, tanti pronti breschi unti

P E J page


WOMITI KALDI
da Novi Ligure, stagionata combriccola di premiati dementi, tenaci conservatori di rime alate, disubbidienti da manuale
Womiti Kaldi page


GUTTALAX
da Roma, rock aggressivo e travolgente in chiave ironica. dalla torbida mente di Pietro Petulant e soci dal 1995
Guttalax page


IL CULO DI MARIO
da Milano, elettrico ed eclettico duo schvator di fresa. Frequentatori assidui delle peggiori apericene di Rogoredo
IL Culo Di Mario page